Inibitori delle Proteasi

Gli Inibitori della Proteasi  (IP)

   Sono i farmaci che hanno radicalmente modificato l'impatto della terapia antiretrovirale, essendo caratterizzati da una potente attività di blocco della replicazione virale.

Meccanismo d'azione:


   questi farmaci agiscono nell'ultima fase del ciclo replicativo dell'HIV, inibendo la proteasi virale, un enzima che permette la maturazione delle nuove particelle virali rendendole a loro volta infettanti (vedi Il Virus - Il ciclo replicativo).

IP-img1

Meccanismo d'azione degli Inibitori della Proteasi.

 

Le Pagine di questo Sito sono state realizzate dal Dott. Giuseppe Paraninfo - Ultimo aggiornamento: ottobre 2005